08.02.2024

R.E.I.S. REDDITO D’INCLUSIONE SOCIALE “AGIUDU TORRAU”. AVVIO PROGRAMMA 2023

Si rende nota l’apertura dell’avviso pubblico per la presentazione delle domande di ammissione al programma regionale denominato R.E.I.S “Reddito d’Inclusione Sociale – Agiudu torrau” - parte prima - anno 2023, ai sensi della legge regionale n. 18 del 2 agosto 2016, della D.G.R. 23/26 del 22/06/2021 e della D.G.R. 34/25 del 11/08/2021.

Possono accedere al REIS i nuclei familiari, anche unipersonali, comprese le famiglie di fatto conviventi da sei mesi, di cui almeno un componente sia residente da un periodo non inferiore di ventiquattro mesi nel territorio della regione. Si prescinde dal requisito della residenza protratta per ventiquattro mesi per gli emigrati di ritorno e per i loro nuclei familiari (L.R. N° 18/2016 art. 3 comma 3 “Requisiti e condizioni di accesso” e ss.mm.ii).

Per accedere al REIS è necessario che il nucleo familiare, come sopra definito, sia in possesso dei seguenti requisiti:

  • un valore ISEE ordinario o corrente, fino euro 12.000;
  • un valore del patrimonio immobiliare, come definito a fini ISEE, diverso dalla casa di abitazione, non superiore alla soglia di euro 40.000;
  • un valore del patrimonio mobiliare, come definito a fini ISEE non superiore a una soglia di euro 8.000, accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 12.000, incrementato di ulteriori euro 1.000 per ogni figlio successivo al secondo; i predetti massimali sono ulteriormente incrementati di euro 5.000 per ogni componente con disabilità e di euro 7.500 per ogni componente in condizione di disabilità grave o non autosufficienza;
  • gli individui e le famiglie con un ISEE ordinario (non corrente) compreso tra euro 9.360,00 e euro 12.000,00 rientranti nella Priorità 4, oltre il possesso dei requisiti sopra descritti, saranno valutati anche in base al valore ISR (indicatore della situazione reddituale) pari o inferiore alla soglia di povertà rideterminata annualmente dall’ISTAT, articolata secondo le fasce indicate nelle Linee guida regionali e secondo la specifica tabella di seguito riportata:

Ampiezza della famiglia

Coefficienti

Soglia povertà mensile

Soglia povertà annuale

 

1 componente

0,60

€. 690,00

€. 8.280,00

2 componenti

1,00

€. 1.150,00

€. 13.800,00

3 componenti

1,33

€. 1.529,50

€. 18.354,00

4 componenti

1,63

€. 1.874,50

€. 21.417,24

5 componenti

1,90

€. 2.185,00

€. 26.220,00

6 componenti

2,16

€. 2.484,00

€. 29.808,00

7 componenti e +

2,40

€. 2.760,00

€. 33.120,00

I requisiti sopra menzionati, nonché quelli successivi all'art 5, si riferiscono ai parametri indicati nell’ISEE in corso di validità nel 2024.

È necessario, inoltre, che nessun componente il nucleo:

  • possieda autoveicoli immatricolati la prima volta nei 6 mesi antecedenti la richiesta, o autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc, oppure motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);
  • possieda navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, comma 1, D.lgs. 171/2005);
  • nel caso in cui si presenti l’ISEE corrente non si prenderà in considerazione il valore ISR.

In linea generale ADI e REIS sono incompatibili.

Se sussistono i requisiti per accedere alla misura ADI (Assegno di Inclusione), l’istanza per il REIS non è quindi ammissibile. Tale limite riguarda anche i casi in cui la persona non abbia ancora fatto formale richiesta ADI. Al contrario, il Supporto per la Formazione e il Lavoro (SFL) essendo una misura di attivazione al lavoro, è compatibile con l’erogazione del REIS (nota R.A.S. prot. 23088 del 01/09/2023).

La domanda di partecipazione, corredata di tutti gli allegati richiesti, deve essere presentata obbligatoriamente a partire dal 08 febbraio 2024 e fino al 08 marzo 2024, con le seguenti modalità:

-          consegna a mano al protocollo del Comune;

-          mediante Racc. A/R all’ufficio protocollo del Comune di Ollastra:

-          mediante PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

I moduli di domanda sono disponibili sul sito www.comune.ollastra.or.it e presso il Comune (totem collocato accanto all’ingresso del Comune).

Alla domanda dovranno essere obbligatoriamente allegati (pena l’esclusione):

 copia documento d’identità in corso di validità del richiedente;

 copia attestazione ISEE 2024;

 la ricevuta di presentazione della domanda dell’Assegno di Inclusione;

 la ricevuta di esito negativo o decadenza dell’Assegno di Inclusione;

 se percettore dell’Assegno di Inclusione, autodichiarazione relativa all’importo mensile percepito;

 eventuale altra documentazione ritenuta utile per la valutazione della domanda (invalidità civile, legge 104/92 ecc).